Loading

La prima berlina sportiva della storia

Con la Quattroporte, Maserati parlava a un’élite di intenditori pronti a cogliere le emozionanti possibilità di viaggio offerte dalle nuove autostrade europee. A bordo di quell’accogliente Maserati, tanto veloce quanto capace di avvolgere nel comfort e nell’inimitabile stile italiano, le distanze sembravano accorciarsi.

La Maserati Quattroporte fa parte di una storia più che secolare. Una storia fatta di perseveranza, di passione per le sfide, di un impegno sempre vincente. Tutto con audace stile italiano.

La  Quattroporte riscrive i canoni del lusso automobilistico, con idee decise e di grande sostanza. Il DNA della Quattroporte è un perfetto equilibrio fra indole da pista e fascino da gran turismo, come da tradizione Maserati.

L’essenza del lusso

Lusso, prestigio e comfort, senza rinunciare a prestazioni di massimo livello: questa è l’anima della Maserati Quattroporte. Un mix davvero unico, incarnato alla perfezione dalle proporzioni esterne dell’auto: maestose, ma anche slanciate e dinamiche.
Insieme ai nuovi ed eleganti fari a LED adattivi, le armoniose nervature sul cofano sottolineano l’aspetto regale della Quattroporte.
Anche dal profilo laterale traspare chiaramente un carattere da ammiraglia di lusso, con un passo lungo che promette spaziosità e comfort per tutte le persone a bordo.
Sul retro, i quattro terminali di scarico cromati sono l’indizio più evidente della vocazione ai lunghi viaggi della Quattroporte.

Sensazioni uniche

Da un lato la Quattroporte emoziona facendo intuire le prestazioni straordinarie, dall’altro affascina con la maestria artigianale dei suoi dettagli, il suo comfort, le comodità tecnologiche e l’impareggiabile stile italiano.
L’autentica personalità Maserati si esprime innanzitutto attraverso questa vitalità davvero unica.

Due allestimenti: GranLusso e GranSport

L’allestimento GranLusso raggiunge nuove vette di eleganza. Merito dei suoi raffinati dettagli esterni.
Ma se questo non basta, ecco scendere in pista la GranSport, con la sua dose aggiuntiva di grinta, sempre nel rispetto della filosofia gran tour Maserati.

GranLusso: un nuovo concetto di lusso

Proprio come gli impeccabili abiti, l’auto reca un’etichetta personalizzata Ermenegildo Zegna cucita sulle alette parasole, per contraddistinguere un lavoro di qualità ed esclusività impareggiabili e ricordare che, nel settore automobilistico, solo Maserati può permettersi di proporre interni in seta su ordinazione.
Gli interni della GranLusso si distinguono anche per il volante in legno e pelle, gli inserti in legno, il vano portaoggetti protetto da codice PIN, i pedali elettrici, il parasole posteriore elettrico, il climatizzatore quadrizona e i sedili posteriori riscaldati.

GranSport: accento sulla sportività

I sedili hanno un’impostazione sportiva, con profili avvolgenti e scolpiti che offrono un supporto ottimale in ogni condizione di guida. Il volante sportivo in pelle ha un design ergonomico progettato per offrire un controllo ottimale e una sensazione di massimo coinvolgimento. Le lunghe palette del cambio in alluminio leggero aiutano il comfort di guida e sono perfettamente integrate al design della vostra auto.
A rendere l’insieme ancora più adrenalinico, contribuiscono i lucidissimi inserti del cruscotto in Piano Black e i pedali sportivi in acciaio inossidabile.

Coinvolgimento personalizzato

L’innovativo cambio automatico ZF a otto rapporti assicura cambiate precise e prestazioni ottimali, permettendo di controllare appieno la straordinaria potenza della Quattroporte.
Grazie a un software auto-adattivo, il cambio modifica gli schemi di cambiata in funzione dello stile di guida.
Il cambio trasmette la coppia motrice alle ruote posteriori attraverso un differenziale meccanico a slittamento limitato, che assicura una trazione ottimale anche nelle situazioni più impegnative.
Per ottimizzare l’esperienza di guida, sono disponibili cinque modalità di funzionamento, selezionabili tramite i pulsanti accanto alla leva del cambio: Automatica normale, Sport Automatica, Manuale normale, Sport Manuale e ICE (Increased Control & Efficiency). Il passaggio ad un rapporto più alto è sempre automatico, a meno che non si selezioni una modalità manuale.

Un’esperienza che coinvolge

Con il suo sistema di trazione integrale leggero e compatto, la Quattroporte S Q4 è la scelta perfetta per chi cerca sia la guida appagante di un’auto a trazione posteriore sia la sicurezza di una 4×4.
Il sistema di trazione integrale Q4 monitora continuamente sei parametri: stile di guida, angolo di sterzo, angolo di imbardata, velocità, slittamento delle ruote e potenza erogata. La coppia motrice del V6 a benzina da 430 CV viene quindi distribuita di conseguenza.
Un sofisticato algoritmo analizza continuamente anche parametri dinamici come velocità delle ruote, angolo di sterzo, angolo di imbardata e persino aderenza delle ruote in funzione dello stile di guida.

Maserati Touch Control Plus

’unità MTC+ da 8,4″ spicca al centro del cruscotto della Quattroporte. Con pochi pulsanti e un’interfaccia estremamente reattiva, è progettata per aiutare il conducente a mantenere la concentrazione sulla strada, grazie alla sua intuitività e facilità d’uso.
L’unità MTC+ può essere comandata in tre modi: usando lo schermo multi-touch, con il selettore rotante nella console centrale oppure tramite comandi vocali.
Questo sistema all’avanguardia è dotato anche delle funzioni di mirroring Apple CarPlay® e Android Auto®. Inoltre, per gli utenti iPhone® , il sistema Siri® di Apple funge da assistente personale.
Il Wi-Fi è un altro gradito benefit quando si viaggia sulla Quattroporte. Basta inserire una scheda SIM nel router WLAN per accedere a Internet direttamente dalla vettura.

Le note più pure

Impianto audio Harman Kardon Premium: il cuore dell’impianto è un nuovissimo amplificatore da 900 W, capace di produrre un suono ricco e dettagliato, indipendentemente dalla sorgente, che si tratti di radio, MP3, iPhone® o un dispositivo di streaming audio. Sono presenti ben 12 canali indipendenti, per un bilanciamento eccellente all’interno dell’abitacolo.

Impianto audio surround Bowers & Wilkins: quindici altoparlanti, con driver midrange e woofer posteriori in Kevlar, sono stati integrati strategicamente nell’architettura dell’auto, mentre un amplificatore da 1.280 W assicura un audio davvero coinvolgente a tutti i passeggeri.